INFANZIA

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVA E DIDATTICA

 

P.T.O.F. PIANO TRIENNALE DELL’OFFERTA FORMATIVA
Scuola dell’Infanzia paritaria a. s. 2019/2022

La Scuola organizza la programmazione educativo-didattica flessibile non astratta, ma mirata alla reale situazione socio-economica e culturale in cui il docente svolge la sua funzione, tenendo conto delle esigenze di ogni singolo bambino.
La programmazione comprende i curricoli contenuti nelle Indicazioni Nazionali per la Scuola dell’Infanzia, attualmente in vigore e in particolare le “Aree di Sviluppo” che sono gli ambiti del fare e dell’agire di ogni bambino:

  •  Il sé e l’altro;
  • Corpo, movimento, salute;
  • Esplorare, conoscere, progettare;
  • Fruizione e produzione di messaggi

AREA DI SVILUPPO, Il sé e l’altro: FINALITA’

Portare il bambino alla collaborazione favorendo lo sviluppo di confronto e amicizia; rafforzare la fiducia in se stessi e sviluppare il senso di appartenenza a una famiglia, a un gruppo, a una comunità, accogliendo le diversità come valore positivo.

OBIETTIVI FORMATIVI 3/4 anni

– Prendere consapevolezza della propria identità in rapporto agli altri e a se stesso;
– Conquistare una progressiva autonomia rispetto ai propri bisogni personali, all’ambiente, ai materiali;
– Riconoscere ed esprimere emozioni e sentimenti;
– Stabilire relazioni positive con adulti e compagni;
– Controllare progressivamente l’aggressività nei confronti degli altri e dell’ambiente;
– Sviluppare un’immagine positiva di sé attraverso semplici conquiste;
– Acquisire semplici norme di comportamento;
– Sviluppare il senso di appartenenza a un gruppo o a una comunità;
– Scoprire e rispettare l’ambiente circostante.

5 anni
– Discutere e rispettare le regole stabilite nel gruppo;
– Esprimere emozione e sentimenti;
– Osservare e valutare i propri comportamenti;
– Controllare i comportamenti aggressivi e superare i conflitti;
– Partecipare attivamente a un progetto comune;
– Valutare i propri comportamenti;
– Conoscere in maniera più approfondita il proprio ambiente familiare, sociale e culturale;
– Accogliere le diversità come valore positivo;
– Crescere insieme agli altri in una prospettiva interculturale;
– Cogliere la propria identità rispetto ai ruoli di bambino/a figlio/a, amico/a.

AREA DI SVILUPPO – Corpo, movimento, salute: FINALITA’
Portare il bambino a conoscere il proprio corpo in tutte le sue forme: funzionali, relazionali, cognitive, comunicative e pratiche.
OBIETTIVI FORMATIVI 3/4 anni – Sviluppare una motricità globale e dinamica coordinata; – Orientarsi ad appropriarsi dello spazio scuola; – Consolidare gli schemi dinamici di base; – Imitare correttamente movimenti osservati; – Consolidare gli schemi motori del camminare, correre, saltare; – Riconoscere la propria identità sessuale; – Localizzare le varie parti del corpo, le une rispetto alle altre; – Aver cura del proprio corpo; – Conoscere e usare i cinque sensi; – Sviluppare la coordinazione oculo-manuale; – Descrivere e raccontare azioni e movimenti; – Organizzare lo spazio per le proprie esigenze di movimento.
5 anni
– Rispettare le regole di gioco e comportamento;
– Identificare il proprio e l’altrui spazio di movimento;
– Discriminare i parametri temporali del presente e del passato;
– Differenziare i vari modi di muoversi e camminare;
– Conoscere le principali funzioni del corpo;
– Scoprire e usare la propria lateralità;
– Percepire le proprie strutture ritmiche;
– Sincronizzare gli schemi ritmici e il movimento;
– Rappresentare il proprio corpo nello spazio;
– Compiere percorsi complessi;
– Muoversi in accordo con brani musicali diversi;
– Discriminare i movimenti più utili per risolvere problemi motori.
AREA DI SVILUPPO: esplorare, conoscere, progettare FINALITA ‘ Avviare il bambino a fare esperienza di gioco, di esplorazione, di scoperta e di prima interiorizzazione delle conoscenze del mondo naturale ed artificiale. OBIETTIVI FORMATIVI 3/ 4 anni
– Orientarsi e dominare lo spazio;
– Riconoscere e descrivere le forme degli oggetti;
– Operare con le quantità;
– Riconoscere i numeri;
– Riconoscere le dimensioni temporali;
– Percepire e collegare gli eventi nel tempo;
– Prevedere situazioni e interpretare dati ;
– Manipolare materiali e oggetti senza paura;
– Usare il linguaggio verbale per semplici descrizioni;
– Esplorare l’ambiente utilizzando i diversi canali sensoriali;
– Individuare le caratteristiche percettive di un materiale;
– Mettere in relazione, ordinare, fare corrispondenze;
– Ricercare i materiali e gli strumenti necessari per realizzare un progetto;
– Riprodurre con il movimento comportamenti e caratteristiche osservate;
– Trovare i modi adatti per entrare in contatto con oggetti, sostanze, esseri viventi;
5 anni
– Orientarsi e dominare lo spazio;
– Riconoscere e descrivere intuitivamente alcune caratteristiche delle principali figure solide e piane;
– Riconoscere i numeri;
– Ordinare, confrontare, misurare;
– Riconoscere le caratteristiche delle cose osservate;
– Cogliere e organizzare informazioni ricavate dall’ambiente;
– Sviluppare curiosità nei confronti dell’ambiente;
– Cercare spiegazioni seguendo un’argomentazione logica;
– Individuare le variabili e le costanti spazio-temporali nei fenomeni osservati; – Stabilire relazioni positive e cognitivamente produttive con l’ambiente;
– Ricostruire e riordinare eventi legati a una situazione;
– Usare tecniche grafico-pittoriche per evidenziare caratteristiche e proprietà;
– Usare il linguaggio per capire e descrivere.

Si rimanda al Cronoprogramma che viene consegnato ad ognuno nella riunione organizzativa e scaricabile qui.

In questa sezione è possibile consultare il Menù Settimanale del Nido e scaricarlo qui.

AREA DI SVILUPPO: Fruizione e produzione di messaggi FINALITA’
Far crescere le capacità comunicative del bambino con particolare riferimento al linguaggio orale e al primo contatto con la lingua scritta; sviluppare la comprensione e produzione dei messaggi; migliorare l’espressività del bambino con la voce, con la drammatizzazione di storie, attraverso il mondo della musica, attraverso il disegno.
OBIETTIVI FORMATIVI 3/ 4 anni
– Usare il linguaggio per interagire e comunicare;
– Raccontare esperienze personali;
– Mostrare interesse verso il codice scritto;
– Sperimentare le caratteristiche e le possibilità della voce;
– Migliorare le capacità fonologiche e lessicali;
– Avvicinarsi con curiosità al libro;
– Ascoltare e comprendere storie, racconti, narrazioni;
– Riferire semplici storie ascoltate;
– Raccontare, interpretare, inventare storie;
– Arricchire il lessico e la struttura delle frasi;
– Esprimere bisogni, sentimenti, pensieri;
– Memorizzare e recitare filastrocche di varia difficoltà;
– Giocare con le parole, inventare rime e assonanze;
– Esplorare la propria voce;
– Cantare in gruppo;
– Inventare e interpretare un linguaggio musicale simbolico;
– Usare semplici strumenti musicali;
– Associare i colori ai vari elementi;
– Usare in maniera creativa elementi naturali;
– Affinare le capacità percettive, visive e manipolative.
5 anni
– Usare il linguaggio per interagire e comunicare;
– Raccontare esperienze personali;
– Esprimere sentimenti, bisogni e pensieri,
– Migliorare le competenze fonologiche;
– Arricchire il lessico e la struttura delle frasi;
– Avvicinarsi al libro e al piacere della lettura;
– Leggere un’immagine;
– Ascoltare e comprendere storie, racconti, narrazioni;
– Mostrare interesse per il codice scritto.

parallax-2

CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Inviando questo messaggio accetti il trattamento dei tuoi dati personali. I tuoi dati verranno usati al solo scopo di rispondere alla tua richiesta. per maggiori informazioni visita la nostra pagina relativa alla nostra privacy policy.
course-1