CENTRO ESTIVO

Attività

 

 

 

La programmazione delle attività del centro estivo farà riferimento al Progetto "Vita all’Aria Aperta".

Ogni giorno, verrà proposto ai bambini la lettura di immagini inerenti la stagione estiva. Attraverso queste, essi verranno stimolati al dialogo, alla esposizione delle proprie idee, all’ascolto e al rispetto delle opinioni altrui.

Tali immagini, forniranno gli spunti per le attività che verranno svolte durante le diverse giornate

musica

danza

giochi di gruppo

disegno

manualità

costruzione di oggetti con materiali di recupero, cartone, stoffe, pasta di sale, legno, conchiglie, sassi ecc…

letture di fiabe

giochi acquatici nella piscina …… e tanto altro

 

La metodologia utilizzata, aiuterà a far emergere il saper-fare di ogni bambino, stimolando e rafforzando la loro capacità di autogestione e di libera espressione.  L’educatore sarà un compagno di giochi competente che li guiderà in percorsi e attività ma, allo stesso tempo, porrà particolare attenzione alle nuove idee dei bambini e alle loro proposte ludiche.

Sono previsti:

 

Laboratori musicali: 

La musica è una realtà molto presente nella vita dei bambini.

E’ un’intelligenza specifica del cervello umano. Non svilupparla vorrebbe dire lasciare una potenzialità inespressa.

E’ utile per creare aggregazione e senso di gruppo: canti e balli allieteranno le giornate dei bambini.

Verranno inoltre predisposte attività per la costruzione, da parte dei bambini, di strumenti musicali con vari materiali musicali come ad esempio legnetti e conchiglie che suonano con il vento.

 

Laboratori di pittura :

Spazio dei giochi con i colori

I bambini avranno la possibilità di divertirsi con le diverse tecniche di pittura che potranno sperimentare su innumerevoli tipi di materiali

 

Laboratorio di manipolazione :

L'uso dei materiali e delle tecniche di costruzione può senz’altro condurre ad una maggior padronanza e sicurezza delle proprie capacità.

In una società in cui molto spesso si acquista già pronto e pochissimo si crea, questo laboratorio vuole essere uno stimolo a far riemergere l’espressività che è in ogni bambino e il piacere di creare con le proprie mani: bricolage, costruzione di maschere, aquiloni, girandole, fiori, collane, oggettini vari.

 

Laboratorio teatrale:

Lo spazio del racconto e della drammatizzazione.

Con questo laboratorio si vuol promuovere la socializzazione dei bambini, lo spirito di gruppo e la collaborazione reciproca. Attraverso l’ascolto di racconti, la costruzione di fiabe e la loro drammatizzazione, si cercherà di fornire stimoli che possano contribuire ad un maggior sviluppo del linguaggio e dell’espressione, sia verbale che corporea.

 

Laboratori di psicomotricità :

L'essere umano si avvicina al mondo esterno grazie ad un mediatore insostituibile: il corpo.

La psicomotricità permette al bambino di esprimersi attraverso il movimento e il gioco spontaneo, di conoscere la realtà tramite il suo corpo e di creare significative relazioni con l’alltro. Il suo obiettivo principale è quello di aiutare l’integrazione armonica degli aspetti motori, affettivo-relazionali, cognitivi e sociali. L’obiettivo del laboratorio è di permettere al bambino di esplorare e sentirsi libero di esprimere in un ambiente rassicurante la propria espressività motoria e approfondire le relazioni con il mondo circostante e raggiungere uno sviluppo psicofisico armonioso.

Ampio spazio verrà dato ai percorsi, giochi collettivi e di squadra.

 

Giochi con l’acque e giochi in acqua :

Con le attività si avvierà un laboratorio di giochi scientifici con l’acqua.

Contenuto del percorso: giocare con l’acqua, osservare cause ed effetti delle sperimentazioni;

far conoscere l’acqua come elemento naturale; evidenziare il valore educativo dell’acqua.

In piscina i bambini, con il loro costumino, potranno bagnarsi e schizzarsi insieme ai compagni e alle educatrici, all’insegna del divertimento.

 

Giornata tipo 

07.35 – 09.15: ingresso e accoglienza, gioco libero

09.15 – 11.30: attività in giardino e laboratori (nell’intermezzo spuntino di frutta

11.30 – 12.00: riordino materiali, igiene personale e preparazione per il pasto

12.00 – 12.45: pranzo

12.45 – 13.30: igiene e gioco libero. Preparazione al sonnellino

13.30 – 15.30: riposino pomeridiano (per chi rimane sveglio, gioco guidato e Momenti di relax)

15.30 – 16: merenda

16- 18.00: attività in giardino e laboratori